Vitamina probabilità di sopravvivenza D ups cancro intestinale, secondo uno studio

Maggio 7, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I malati di cancro intestinale con alti livelli di vitamina D nel sangue sono più probabilità di sopravvivere alla malattia, uno studio mostra.

I pazienti con i più alti livelli di vitamina D hanno la metà il rischio di morire rispetto a quelli con i livelli più bassi, i risultati rivelano.

Lo studio è il primo a correlare totali livelli ematici di vitamina D nei pazienti affetti da cancro del colon dopo la diagnosi - che comprende che ha prodotto dopo l'esposizione alla luce solare e quella ottenuta da fonti alimentari - con le loro prospettive di sopravvivenza a lungo termine.




Il team dell'Università di Edimburgo testato campioni di sangue di quasi 1600 pazienti dopo l'intervento chirurgico per il cancro intestinale.

Il più grande vantaggio di vitamina D è stata osservata nei pazienti con stadio 2 della malattia, in cui il tumore può essere abbastanza grande, ma il cancro non si è ancora diffuso.

I ricercatori hanno scoperto che tre quarti dei pazienti con i più alti livelli di vitamina D erano ancora vivi alla fine di cinque anni, a fronte di meno di due terzi di quelli con i livelli più bassi.

I risultati mostrano che la vitamina D è associato ad una migliore possibilità di sopravvivenza cancro, sebbene la natura di questo rapporto non è chiaro da questo studio.

Gli autori dello studio hanno lo scopo di istituire un trial clinico per verificare se l'assunzione di compresse di vitamina D in combinazione con la chemioterapia può migliorare i tassi di sopravvivenza del cancro intestinale.

Misurare i livelli di vitamina D nei pazienti affetti da cancro del colon potrebbe fornire un'indicazione utile della prognosi, dicono gli scienziati.

Il professor Malcolm Dunlop, della Genetica Umana Unità di Medical Research Council presso l'Università di Edimburgo, ha dichiarato: "I nostri risultati sono promettenti, ma è importante notare che si tratta di uno studio osservazionale Basti attentamente progettato studi clinici randomizzati prima di poter confermare se. prendere supplementi di vitamina D offre alcun beneficio di sopravvivenza per i pazienti affetti da cancro del colon. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha