Vivax malaria può essere evolvendo intorno difesa naturale

Aprile 19, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Peter A. Zimmerman, professore di salute internazionale, la biologia e la genetica al Case Western Reserve School of Medicine, e David Serre, un membro dello staff scientifico dell'Istituto di Medicina Genomica a Lerner e assistente professore di genomica alla Case Western Reserve, segnalano i loro risultati alla società americana di Medicina Tropicale e Igiene riunione annuale.

Loro e colleghi ricercatori descrivono le variazioni del Plasmodium vivax genoma in documenti previsti per la pubblicazione sulla rivista PLoS Neglected Tropical Disease il 21 novembre e il 5 dicembre.




Per conoscere le funzioni delle mutazioni, e se il parassita si sta evolvendo intorno a una difesa naturale, Zimmerman e Serre hanno ricevuto una sovvenzione 3,5 milioni dollari dal National Institute of Allergy e Malattie Infettive presso il National Institutes of Health. Inizieranno il loro studio sul campo nei primi mesi del 2014.

"Abbiamo trovato una duplicazione di un gene noto per permettere al parassita di infettare i globuli rossi e due possibili componenti aggiuntivi per una più complessa rosso meccanismo invasione delle cellule", ha detto Zimmerman

I ricercatori hanno a lungo pensato che P. vivax infetta una persona a tratta: una proteina sulla parassita, chiamato Duffy proteina legante, aggancia un recettore Duffy sulla superficie di globuli rossi della persona e si opera attraverso la membrana. Le persone che non hanno il recettore sono chiamati Duffy negativo e sono resistenti alle infezioni.

Ma, nel corso dell'ultimo decennio, segnalazioni di casi di pazienti negativi Duffy con infezioni P. vivax sono in aumento in varie parti del mondo.

P. vivax è stata chiamata la malaria benigna perché è meno letale di malaria causata da Plasmodium falciparum. Ma a differenza del suo cugino, P. vivax può nascondere dal trattamento nel fegato di un host e uscire ripetutamente di causare ricadute della debilitante mal di testa, nausea e febbre. Questo malaria cronica spesso innesca un ciclo di povertà per chi soffre di sinistra in grado di lavorare per lunghi periodi. Con indebolimento del sistema immunitario, la malattia contribuisce alla morte.

L'Atlante Progetto Malaria stima 2,5 miliardi di persone in tutto il mondo sono a rischio di P. vivax malaria.

P. vivax non cresce bene in laboratorio, in modo da cercare di capire come la vita parassita ed opera, i ricercatori hanno raccolto campioni di pazienti affetti da malaria e focalizzata sul suo genoma.

Hanno trovato una duplicazione della proteina legante Duffy nella metà dei 189 campioni di infezione P. vivax scattate in Madagascar. Sforzi precedenti Altri ricercatori di sequenziare il genoma di P. vivax perso la duplicazione, ma tutte le indicazioni sono che è un recente cambiamento, Serre, ha detto.

"Il nostro modo di datare duplicazioni è quello di confrontare le differenze tra le due parti: la più diversa sono, il più vecchio sono," ha spiegato. "Si accumulano mutazioni. Le due parti di questa duplicazione hanno, tra 8.000 paia di basi, una sola differenza."

Spesso una seconda copia di un gene permette un organismo di sconfiggere una difesa, Serre continuato. "Invece di fare un supergenica, una duplicazione è più semplice per la natura."

I ricercatori sospettano la mutazione si sta diffondendo dal Madagascar attraverso i viaggiatori. Hanno trovato la duplicazione in meno del 10 per cento dei campioni provenienti da Cambogia e Sudan.

I nuovi elementi presenti nel genoma P. vivax sono due proteine ​​che ricordano da vicino le proteine ​​utilizzate dai parassiti della malaria correlati per entrare immature e mature globuli rossi vincolante. Entrambi erano presenti in campioni provenienti da Cambogia, Brasile, Mauritania e la Corea del Nord.

Le nuove proteine ​​erano assenti in un sequenziamento 2008 P. vivax, che viene utilizzato come un genoma di riferimento, suggerendo gli sviluppi recenti.

"Le proteine ​​leganti e recettori sono le serrature e chiavi", ha detto Zimmerman. "Se il parassita ha una chiave e c'è una serratura, si può essere in grado di bloccare questo. Ma se ha più chiavi e ci sono più blocchi, ci sono diversi modi in."

I ricercatori dicono che la duplicazione può essere una causa di crescenti infezioni tra Duffy persone negative, ma è troppo presto per dirlo.

Zimmerman, Serre e colleghi mirano a trovare la risposta con il progetto di ricerca recentemente finanziato. Faranno iniziano studiando campioni di sangue prelevati da 1.500 pazienti in ciascuna delle due sedi in Madagascar.

Essi e colleghi hanno grande preoccupazione che una perdita di resistenza alle infezioni P. vivax ora permettere al parassita di viaggiare 250 miglia attraverso il Canale di Mozambico in Africa. Lì, la malaria falciparum è distruggendo il caos su una popolazione che ha per la maggior parte viveva P. vivax libera-. In alcune regioni del continente, 100 per cento della popolazione è negativo Duffy.

I ricercatori condurranno studi analoghi su P. vivax portando nuove proteine, in campioni prelevati da Asia, Africa e Sud America.

Oltre a studiare i pazienti, hanno in programma di studiare i parassiti mutati in laboratorio. Parassiti che vivono un giorno o due potrebbero avere abbastanza tempo per invadere nuove cellule del sangue, ma non molti. Brian Grimburg, assistente professore di salute internazionale alla Case Western Reserve School of Medicine, sta sviluppando un processo di scansione che consentirà alla squadra di guardare attraverso milioni di globuli rossi in pochi minuti e individuare nuove cellule infette. Si metterà alla prova i parassiti in eritrociti positivi negativi e Duffy Duffy.

Zimmerman e Serre ritengono che il lavoro potrebbe aiutare a portare ad un vaccino - che è l'obiettivo generale. I meccanismi P. vivax utilizza per collegare e inserire una cella potrebbe essere obiettivi.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha