West Nile Virus Capside Protein Provoca encefalitiche Infiammazione innescando suicidio cellulare

Aprile 28, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Philadelphia, PA - La proteina che forma il capside protettiva che circonda il materiale genetico del virus del Nilo occidentale può contribuire alla infiammazione mortale associata con il virus. Virus del Nilo occidentale, che si è rapidamente diffusa in tutto il Stati Uniti, causa sintomi neurologici e encefalite, che possono provocare la paralisi o la morte. Secondo i ricercatori della University of Pennsylvania School of Medicine, capside del virus West Nile (WNV-Cp) è una proteina distruttivo che può innescare l'apoptosi - il programma di auto-distruttivo automatica all'interno delle cellule - cellule all'interno infette, possibilmente aggiungendo al danno causato dal virus. I loro risultati sono presentati nel numero di dicembre di malattie infettive emergenti, un giornale accessibile Centers for Disease Control and Prevention (CDC) sito Web.

"Nonostante il fatto che il virus West Nile è una minaccia per la salute globale, si capisce ben poco della patogenesi della malattia causata da questo virus," ha detto David Weiner, PhD, professore associato presso il Dipartimento di Patologia e Medicina di Laboratorio di Penn. "Dal momento che non esiste attualmente alcun trattamento specifico per il virus West Nile, è importante capire la biologia di questo virus per aiutarci elaboriamo vaccini e nuovi trattamenti per l'infezione da virus del Nilo occidentale."

Secondo il CDC, il virus del Nilo occidentale ha infettato oltre 3700 persone e ucciso oltre 200, per lo più anziani, le persone da quando è stato introdotto negli Stati Uniti nel 1999. Il numero di persone infettate, tuttavia, può essere molto più alto da quando la malattia spesso assume una forma lieve in persone sane che sono meno propensi a cercare il trattamento e il numero CDC contare solo per i casi noti di indicare le agenzie mediche. Il virus si diffonde principalmente attraverso il suo ospite insetto, la zanzara, anche se è ormai noto a diffondersi attraverso il latte materno e di organi trapianti madri.




I ricercatori hanno iniziato a studiare prima Penn WNV-Cp quando hanno notato una somiglianza impressionante tra il gene che codifica per essa e che di una proteina regolatrice HIV. "Speriamo di estendere le lezioni che hanno imparato nel tentativo di sviluppare terapie per l'HIV nella lotta West Nile." Ha detto Weiner. "Oltre alla possibilità di creare un vaccino per Nilo occidentale, i nostri risultati supportano l'idea che una porzione specifica della proteina capside - detta regione terminale 3 '-. È richiesto per la patogenicità della proteina Se possiamo trovare un modo per bloccare la funzione di quella regione, questo potrebbe aiutare a rallentare il virus giù. "

Di per sé, la proteina WNV-Cp può causare infiammazione. Weiner ei suoi colleghi hanno scoperto che WNV-Cp unità apoptosi in colture cellulari attraverso quello che viene chiamato il via mitocondriale. La proteina inizia il processo di suicidio cellulare da qualche interrompendo il potenziale di membrana dei mitocondri della cellula, che poi porta all'attivazione di proteine ​​come la caspasi-9 e caspasi-3 che iniziano una cascata di reazioni di causare successivamente la cellula a digerire sé .

Poiché la proteina entra nel nucleo della cellula, è possibile che WNV-Cp cambia macchine trascrizionale della cellula ospite, con conseguente produzione rispetto di alcune proteine ​​correlate a un programma apoptotico, che di conseguenza alimentano nuovo ai mitocondri.

In alternativa, come WNV-Cp sposta dal citoplasma al nucleo, può inattivare una parte importante del sistema di controllo naturale della cellula che tiene sotto controllo apoptosi - sopraffare la guardia così dire - inducendo così il suicidio cellulare.

"Nel complesso, i nostri dati suggeriscono che WNV-Cp può interagire con le proteine ​​della cellula ospite per indurre apoptosi nella cellula ospite," ha detto Weiner, "Identificazione queste proteine ​​probabilmente darà un quadro più chiaro della biologia del West Nile."

Le proteine ​​proprietà patogene estendono all'esterno della coltura tissutale. WNV-Cp anche direttamente causato apoptosi e l'infiammazione nelle cellule muscolari del mouse. Ancora più importante, la proteina WNV-Cp causato infiammazione e apoptosi in cervello di topo in un modo simile a quello osservato nelle infezioni naturali.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha