Zuccherino bevande cola legati a più alto rischio di diabete gestazionale

Aprile 1, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Ricercatori provenienti da LSU Health Sciences Center di New Scuola Orleans of Public Health, Eunice Kennedy Shriver National Institute of Child Health and Human Development (NICHD), Harvard School of Public Health, Brigham and Women Hospital e della Harvard Medical School, hanno trovato per la prima volta che bere più di 5 porzioni di zucchero-zuccherata cola la settimana prima della gravidanza sembra elevare significativamente il rischio di sviluppare il diabete durante la gravidanza.

Liwei Chen, MD, PhD, professore associato di epidemiologia presso LSU Health Sciences Center di New Orleans Scuola di sanità pubblica, è l'autore principale dello studio, che sarà pubblicato nel numero di dicembre 2009 del Diabetes Care.

Il gruppo di ricerca ha studiato un gruppo di 13.475 donne del Nurses 'Health Study II. Durante i 10 anni di follow-up, sono stati identificati 860 casi di incidenti GDM. Dopo aggiustamento per fattori di rischio noti per GDM, tra cui l'età, storia familiare di diabete, la parità, l'attività fisica, abitudine al fumo, l'assunzione di bevande zuccherate, assunzione di alcol, pre-gravidanza BMI, e modello alimentare occidentale, l'assunzione di cola dolcificata con zucchero è stato associato positivamente con il rischio di GDM. Nessuna associazione significativa è stata trovata per le altre bevande zuccherate o bevande dietetiche.




"Rispetto alle donne che consumavano meno di 1 porzione al mese, coloro che hanno consumato più di 5 porzioni a settimana di cola dolcificata con zucchero ha avuto un 22% in più di rischio di GDM", osserva il dottor Chen.

Diabete mellito gestazionale (GDM), definita come intolleranza al glucosio che inizia durante la gravidanza, è uno dei più comuni complicanze gravidanza. Le donne con GDM sono a maggior rischio di complicanze e malattie durante la gravidanza e il parto, così come il diabete di tipo 2 post-gravidanza. I bambini di madri con GDM sono a maggior rischio di obesità, intolleranza al glucosio e diabete ad esordio precoce.

Sebbene il meccanismo sottostante è chiaro, prove disponibili suggeriscono che il difetto principale nello sviluppo di GDM è relativamente ridotta secrezione di insulina accoppiato con resistenza all'insulina indotta gravidanza. I ricercatori discutono un certo numero di spiegazioni dei loro risultati. Consumare una grande quantità di bevande zuccherate potrebbe contribuire a un alto carico glicemico (GL), fornendo una grande quantità di zuccheri rapidamente assorbibili. Cibi ricchi di GL inducono una maggiore risposta glicemia dopo il pasto, che può portare a resistenza all'insulina e la funzione delle cellule beta compromessa. (Cellule beta del pancreas producono insulina.) Inoltre, una maggiore assunzione di zucchero si può portare a disfunzione delle cellule del pancreas.

"Non sappiamo perché associazione significativa è stata trovata solo in cola dolcificata con zucchero, ma non altri tipi di bevande zuccherate - bevande di frutta, altre bevande analcoliche, ecc", afferma Dr Chen. "Una delle spiegazioni potrebbe essere l'enorme popolarità di cola negli Stati Uniti."

Precedenti studi in bambini e adulti hanno dimostrato che il consumo regolare di bevande zuccherate è associata ad apporto calorico eccesso, maggiore aumento di peso, e aumento del rischio di obesità. Bevande zuccherate sono stati collegati al diabete di tipo 2 e di altri disturbi metabolici.

"Questo è il primo studio sull'impatto delle bevande zuccherate sul rischio GDM", osserva il dottor Chen. "Questa scoperta è importante perché le bevande zuccherate sono la fonte principale di zuccheri aggiunti nella dieta americana, in particolare nel gruppo più probabilità di concepire l'età. Abbattere le bevande zuccherate è chiaramente un modo importante per ridurre questa complicanza della gravidanza comune."

Secondo la Health and Nutrition Examination Survey Nazionale 1999-2001, 1977-2001, morbido assunzione bere è aumentata dal 4,1% al 9,8% per 19- a 39 anni di età. In termini percentuali, morbido assunzione bevanda era più alta tra questo gruppo di età rispetto ad altre epoche.

Questo studio è stato sostenuto dal National Institutes of Health e parte del lavoro è stato fatto quando il dottor Chen ha ricevuto un Intramural Research Training Award Fellowship sotto Dr. Cuilin Zhang (autore senior) presso la Divisione di Epidemiologia, Statistica, e la prevenzione di ricerca presso il NICHD.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha